Incontro con “Las Locas”

Ieri sono andata con Lisa alla cena tra donne della nostra coinquilina spagnola Florentina.
Credo di aver finalmente ben capito come si sente Yang, quando se ne sta zitta in un angolino e noialtre facciamo tanto baccano.
Siccome sto prendendo gli antibiotici che mi ha comprato Chiara non ho voluto bere, ma loro hanno insistito talmente tanto che alla fine qualcosina ho assaggiato.

Tacones, by Guatman

Tacones, by Guatman

Ma mai come loro, accidenti.
Sono approdata a massicciolandia! Le spagnole che frequento hanno tutte la mia età ma io non sono che la loro riduzione in scala… sono tutte massicce e supertoniche. Di giorno e di notte se ne vanno in giro con le loro minigonne coprigluteo e le cosciotte in bella vista che svettano da los tacones delle loro scarpe.
Non ho mai visto Flò senza tacchi e dal momento in cui chiude il portone di sotto posso sentirla rientrare in casa anche se siamo al terzo piano. Un po’ è anche colpa di questo palazzo.

Comunque, siamo andate a questa cena tra donne, era per un doppio compleanno e io non volevo bere, mentre las chicas avevano dei bicchieri di plastica con capienza mezzo litro per vodka secca+cola, più i bicchieri normali per il chupito (=tequila secca). Più c’erano il vino e il whisky.
Inutile dire che a un certo punto una delle festeggiate ha concluso la serata abbracciata al Senor Water.
Essendo sotto antibiotici ho solo assaggiato ognuno dei liquori detti, perché Flò insisteva tantissimo.
Invece (come al mio solito ) ho preferito mangiare: Lolly, l’altra festeggiata, aveva  cucinato tortillas spagnole – che sono buonissime, già le adoro.
Flò aveva portato una torta al cioccolato pesantissima, di quelle che da quanto cioccolato c’è ti stupisci che siano lievitate.
Mentre si svolgeva il Tupper Sex Party, io non facevo che mangiare.
Io e Lisa siamo tornate a casa alle 4 ed io ho dormito fino alle 16… non capivo perché mi girasse la testa, pensavo fosse la stanchezza, poi ho scoperto che Flò aveva messo della marijuana nella torta senza dirlo a nessuna…
Terminato lo show erano le 2, credo, tempo di andare in discoteca.
Io morivo di sonno, non ero stata troppo l’anima della festa per le barriere linguistiche e perchè le ragazze erano molto affiatate tra loro.
Così alla fine io e Lisa ci siamo ritirate dopo poco.
Sembra che questa combriccola di 24enni scatenate animerà altre delle mie serate.

Advertisements

Leave a Comment

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s